Primer occhi a confronto

Buongiorno e buon inizio settimana!
Oggi vi parlo di tre primer occhi, li metterò a confronto per capirne pregi e difetti.

Fino a qualche anno fa non avevo la minima idea di cosa fosse un primer occhi, e non ne capivo l’utilità.
Adesso, è un passo fondamentale per il mio makeup occhi, soprattutto se deve durare diverse ore.

Urban Decay Primer Potion in Eden, E.L.F. Eyelid Primer Champagne, Yves Rocher Fixing Eyelid Primer

Il primo che ho provato fra questi tre in ordine di tempo è stato l’Eyelid Primer di Elf nella tonalità Champagne.
Purtroppo la Elf sta chiudendo i battenti. C’è un fuori tutto il sito ancora per qualche giorno, potete trovare i loro prodotti scontatissimi, a pochi euro, purtroppo però questo primer sembra essere già sparito.
Avevo sentito parlare molto bene dei primer occhi elf, venivano paragonati ai vari Urban Decay o Too Faced. Così, visto il prezzo irrisorio di circa 1,50€ l’avevo provato. La tonalità trasparente non c’era più (vi parlo di almeno un anno e mezzo fa) così avevo optato per il colore champagne.
Il primer è contenuto in uno stilo di plastica, con il tappo che si svita e ha un applicatore a spugnetta tipo quello dei gloss.
Il prodotto è molto denso e si fa quasi fatica a prelevare con questo tipo di confezione.
E’ di un colore champagne piuttosto scuretto e ha dentro diversi sbrillini, infatti spalmato sulla palpebra il colore si uniforma bene all’incarnato ma lascia decisamente troppi brillantini.
A mio parere non ravviva il colore degli ombretti, non ai livelli di altri primer. Riguardo la tenuta invece non è male, svolge piuttosto bene il suo dovere.
Lo ricomprerei? Sinceramente no. E’ vero che costa poco più di un caffè, ma non mi è piaciuta né la consistenza né la colorazione troppo sbrilluccicosa.

da sinistra: Primer Potion Eden UD, Eyelid Primer Elf, Yves Rocher primer
Il secondo prodotto che ho acquistato è stato il Primer Potion di Urban Decay nella tonalità Eden.
Avevo sentito parlare tantissimo e bene di questo prodotto, e volendo fare il salto di qualità ho investito in questo prodotto lo scorso anno.
E’ contenuto in un tubetto di plastica con un tappo particolare che mi sa di orientaleggiante, il flacone è dotato di un piccolo beccuccio che permette di dosare il prodotto con facilità.
E’ un prodotto decisamente costoso, 11 ml per € 20,50. Però se ne usa così poco che vi durerà una vita, quindi a conti fatti, non è nemmeno così costoso.
La colorazione Eden è giallina, e permette di uniformare il colore della palpebra.
Personalmente con questo primer, questa confezione in particolare, ho qualche problema che non so se ho solo io, o se hanno tutte, in questo caso illuminatemi.
Ho acquistato il prodotto nuovo dal sito di Sephora, ma fin da subito la parte oleosa si separa dalla parte densa, e quando “spremo” il tubetto per far fuoriuscire il prodotto mi esce l’olio, e solo dopo il vero e proprio primer.
Ho provato a sbattere con forza il tubetto, ma il problema non si risolve, soprattutto come le temperature si alzano un minimo è un disastro. Devo sempre prima far fuoriuscire l’olio e poi usare il prodotto. E’ un inconveniente piuttosto spiacevole per me.
Devo dire però che il prodotto è SUPER.
Uniforma il colore della palpebra minimizzando le discromie e crea un’ottima base neutra su cui lavorare.
Ravviva il colore degli ombretti in modo superbo e ne raddoppia la tenuta.
Quando uso questo primer il trucco occhi mi dura tutto il giorno senza problemi! Magari si sbiadisce appena appena ma rimane lì fermo, non va nelle pieghe.
E’ veramente un prodotto valido!
Lo ricomprerei? Assolutamente sì! Magari proverei la tonalità original, per vedere se fa più per me e se anche in quel caso c’è il problema dell’olio.

I prodotti “spalmati” : Primer Potion Eden, Elf Champagne, Yves Rocher
Il mio acquisto più recente è stato il Primer Occhi Fissatore di Yves Rocher, uscito il mese scorso.
Ero curiosa di provarlo in quanto il primo prodotto di questo tipo di casa Yves Rocher.
Anche questo è contenuto in un tubetto di plastica, con un applicatore come quello di Urban Decay.
Contiene però meno prodotto, 7ml per 9,95€ a prezzo pieno, ma attualmente è scontato a €7,95.
Diciamo che come fascia di prezzo è media.
Il prodotto è cremoso, molto meno denso degli altri due. Come per quelo di Urban Decay basta proprio una puntina di primer per tutta la palpebra.
E’ leggermente colorato ma una volta steso non colora la palpebra, ma la uniforma perfettamente minimizzando le discromie.
Mi piace moltissimo l’effetto che fa sulla palpebra. Risulta liscia, omogena, soda, ma senza essere schiarita come nel primer UD.
Ravviva il colore degli ombretti egregiamente, al pari del suo collega UD.
Sulla tenuta però sono un pochino delusa, non mi sembra che gli ombretti durino tantissimo, tengono alcune ore, ma non resistono a situazioni estreme. Sarà che l’ho messo a dura prova indossandolo per un concerto in cui ho saltato e sudato e alla fine l’ombretto era completamente sbiadito. Mi riservo di provarlo ancora un po’ però, per verificarne meglio la tenuta!
Lo ricomprerei? Probabilmente sì. Mi piace tantissimo sia la consistenza, sia come uniforma la palpebra sia il modo in cui ravviva il colore degli ombretti. Devo provarlo ancora un po’ per capire se la tenuta è ottimale.



Qui ho steso un ombretto verde della Acid Palette Sleek con i primer come base, così che possiate verificare coi vostri occhi la resa.
Da sinistra l’ombretto su Primer Potion Urban Decay, primer Elf, primer Yves Rocher, e infine sulla destra senza alcuna base.

Come vedete senza la base il colore è smortino, non è “acid” come dovrebbe essere.
I primer Urban Decay e Yves Rocher lo ravvivano molto e lo rendono vivace come deve. Mentre quello Elf oltre ad alterarne il colore non lo accende.

Voi quale primer occhi usate? Avete provato questi? Spero che questo confronto sia servito! 😀 A presto!


8 commenti su “Primer occhi a confronto

  1. TheElenuccia Makeup&Beauty Blog

    Ho usato per anni ed anni il primer di UD nella colorazione original e non mi ha mai delusa, ho avuto problemi, invece, con la versione metallizzata (non ricordo il nome in questo momento); come a te, l'olio e la crema si sparavano fino ad essere stata costretta a cestinarlo. Ad oggi questi primer costano 28€ e non lo ricomprerei…

  2. birbah

    Io non ho usato mai questi tre! Sto cercando di finire quello dell'essence che lo trovo ottimo. Poi ho ancora intatto quello della Urban decay e pupa uscito qualche anno fa.

  3. Lipstick Therapy

    Ciao Lara, da quando ti sei fatta la frangetta ti sei trasformata in una pinup doc! 😀
    Volevo dirti che ti ho taggata per fare un gioco, trovi tutte le istruzioni sul mio blog. Scusa l'invasione, odio doverlo fare, ma devo "distribuire" gli inviti, spero che non sembri dello spam bello e buono! Baci

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

AlphaOmega Captcha Musica  –  What Do You See?
     
 

Protected with IP Blacklist CloudIP Blacklist Cloud

Unable to load the Are You a Human PlayThru™. Please contact the site owner to report the problem.