Naked Basics Urban Decay – palette di ombretti

Ciao amici!
Oggi vi parlo del mio ultimo acquisto. Yes, lo so che è uscita già da un anno, io arrivo un po’ a scoppio ritardato, ma spero che la mia recensione possa comunque esservi utile.
Addocchiavo da un po’ questa palette, la Naked Basics, best seller dell’Urban Decay, ed essendo uscita da poco la 2, ero indecisa, ma Camilla, mi ha consigliato la prima, in quanto la seconda aveva colori troppo grigini per me e ho seguito il suo consiglio!

 La potete trovare in alcuni punti vendita Sephora, oppure sul sito. Io l’ho comprata sul sito, visto che i punti vendita Sephora più vicini, che sono rispettivamente a 40 e 50 km, non tengono il marchio Urban Decay.


Dopo l’uscita e il grandissimo successo della Naked e la Naked 2, Urban Decay ha deciso di lanciare una palette più contenuta, contente 6 ombretti e facile da mettere in borsa, con alcuni colori contenuti nella Naked e altri inediti.

Qui sopra potete vedere la palette e la sua scatolina dove solo raffigurati i colori degli ombretti.
Il costo della palette è di 27€, non sono pochi, ma se fate un calcolo sono 4,50€ ad ombretto, quindi un prezzo onesto.

Qui potete vedere la palette aperta e i suoi sei colori:
Venus – bianco panna satinato, l’unico non mat della palette, ideale per creare punti luce
Foxy – un nude opaco a sottotono giallo, ideale per uniformare la palpebra
W.O.S – un nude opaco a sottotono rosato, ideale per uniformare la palpebra
Naked 2 – un taupe chiaro opaco, ideale per sfumature intermedie
Faint – un marrone medio neutro opaco, per sfumare e definire meglio il trucco
Crave – marrone scurissimo, quasi nero, per rendere il trucco più deciso.
Vi metto gli swatches:

Prima fila: Venus, Foxy, W.O.S, Naked 2. Seconda fila: Faint e Crave.

Che dire? Sono ben pigmentati, e quasi burrosi al tatto. Si prelevano facilmente col pennello e hanno una buona durata sulla palpebra.
Riguardo la resa dei colori, sono belli compatti, di buona qualità, ma Naked 2 risulta un po’ invisibile sulla mia palpebra.
Foxy e W.O.S. sono ottimi come base, così come Venus come punto luce. Mi piace molto anche Crave, mentre devo ancora capire come usare bene Naked 2 e Faint su di me.

Questo è il primo trucco che ho provato a fare usando W.O.S. come base, poi Naked 2 e Faint sfumati e crave come tocco finale. C’è anche un tocco di matita nera. Sulle labbra il 107 Rimmel Kate messo a più passate.
Purtroppo avendo la luce dello specchio puntata direttamente in faccia i colori sono più sparaflash che nella realtà.
Nella foto sotto l’armonia dell’insieme è un briciolo più realistica.

Nell’esempio sotto invece, ho Foxy come base, Naked 2 e Faint sfumati, e Crave messo in modo più deciso rispetto all’esempio sopra. Venus sempre come punto luce e sotto l’arcata sopraccigliare. Sulle labbra ho messo Mehr, ma lo trovavo un po’ smorto nell’insieme così poi in serata ho cambiato rossetto ed optato per Rouge Pavot di Yver Rocher.

Per il viso ho usato il fondo Pupa Like a Doll di cui vi ho parlato nel post precedente.

La Naked Basics è un’ottima palette di nude neutri per creare make up semplici, per il giorno, ma anche qualcosa di più deciso per la sera. I colori sono appunto neutri e adattabili a più tipologie di persona. Sta a voi usarli e bilanciarli nel modo giusto.

Se la consiglio? Senz’altro. E’ una palette di ottima qualità, e sfrutterete tutti i colori!
Spero questa review vi sia piaciuta, alla prossima!

Related posts

5 Thoughts to “Naked Basics Urban Decay – palette di ombretti”

  1. Io sono fuori dal coro: mentre tutte correvano ad accaparrarsi la Basic 2, io ordinavo la Basic da Feelunique….peccato che il mio pacco si sia perso! Ho aspettato più di un mese invano. Adesso aspetterò di nuovo, sperando che il secondo pacco arrivi a destinazione!!! Dopo la tua review, sono ancora più curiosa di provarla 😉

  2. Cavolo mi spiace per il pacco! Spero almeno ti abbiano rimborsata! Come vedi siamo in due che mentre uscita la 2 abbiamo preso la 1!;) tra l'altro avevo uno sconto del 15% quindi l'ho pagata meno! Spero che ti arrivi presto!

  3. Secondo me questa palette è un must have!
    Tutte dovremmo averla, collezione di trucchi a parte, anche chi non si trucca molto dovrebbe possederla a parer mio 🙂

  4. […] Già tempo fa vi avevo parlato della Naked Basics, che trovo un’ottima palettina di colori neutri. Infatti è quella che uso di più. […]

Leave a Comment

AlphaOmega Captcha Musica  –  What Do You See?
     
 

Protected with IP Blacklist CloudIP Blacklist Cloud

Unable to load the Are You a Human PlayThru™. Please contact the site owner to report the problem.