Qual è il colore di capelli migliore?

Buongiorno a tutti!

A grande richiesta scrivo questo articolo sul colore di capelli.
In molte vanno in crisi quando si tratta di scegliere quale colore portare.

Il proprio colore naturale è sempre il migliore. E lo so, per molte è difficile da accettare, soprattutto per le donne Estate che lamentano di avere i capelli color “topo”.

Non è color topo, è color cenere e sono quelli i riflessi che dovete cercare!

Ma andiamo per ordine.

INVERNO

La donna inverno è caratterizzata generalmente da un contrasto alto, colori saturi e profondi. Questo cosa vi dice? 🙂

Le donne inverno hanno generalmente un colore di capelli naturale che va dal castano medio al nero. Hanno riflessi cenere oppure non hanno riflessi particolari.
Le donne inverno medio sono le uniche che possono avere capelli naturali castano chiaro o biondo scuro, oltre ai sopra citati. Ad esempio Jennifer Garner, Inverno Medio, ha i capelli naturalmente più chiari rispetto alla tipica donna Inverno e gioca con delle schiariture tono su tono sulla lunghezza.


Alcune dicono “ho riflessi rossastri al sole”. Ma quasi tutti i capelli scuri sotto la luce diretta del sole hanno riflessi rossastri: è l’effetto della luce solare. Quindi no, non siete ramate.

Se avete l’esigenza di tingere dovreste scegliere un colore quanto più simile al vostro originale.
Se siete di un castano medio, non è che siccome siete inverno allora sarete perfette col nero. No, il nero farebbe effetto parrucca.

fonte: reddit

Potete scurire di massimo 1 tono rispetto al vostro colore naturale. Quindi una che ha un castano molto scuro, può osare col nero, una castana medio-chiara assolutamente no.

E schiarire? Una donna inverno non dovrebbe MAI e dico MAI schiarirsi. Se proprio volete fatelo di un solo tono, ma state pur certe che perderete intensità.

Suvvia, le donne inverno sono belle proprio per i contrasti naturali, perché appiattirli?

E l’hennè? L’hennè il male. IL MALE. So che è naturale e voi non volete tinte chimiche ma per favore, non l’hennè.

Tutte le tinte, hennè, ecc ecc che contengono riflessi caldi, rossi, ramati vanno evitate.
Sì invece a riflessi cenere.

Vi immaginate questa ragazza con lo shatush? Perderebbe tutto il suo contrasto.

Ricapitolando: sì al vostro colore naturale. Se volete cambiare potete scurire massimo di 1 tono. Se volete schiarire massimo di 1 tono ma perdete contrasto. No a colori con riflessi caldi, bronzo, dorati, ramati, rossi. No all’hennè.
Se proprio volete fare lo shatush, consideratelo solo se avete i capelli molto lunghi e di conseguenza le ciocche chiare non incorniciano il vostro viso.

Lo so, sono brutte notizie per voi amanti dei capelli rossi…Vi capisco: prima di scoprire l’armocromia ero rossa. Amo quel colore, ma non c’è storia: sono ormai diversi anni che tengo il mio colore naturale senza tingere e non c’è storia.

Potete valutare anche il sale e pepe se vi state ingrigendo! Dona moltissimo alle donne Inverno! 🙂

ESTATE

La donna estate è caratterizzata da colori freddi, di intensità medio-bassa e valore da chiaro a medio.

Troviamo donne estate che vanno dal biondo chiaro al castano scuro. Tutte le sfumature intermedie, ma sempre rigorosamente con riflessi CENERE.

“Ma quindi l’hennè?…” NOOOO! Siete fredde l’hennè vi fa rossicce e il rossiccio è il male! 🙂 Lo so, sono un po’ sadica in questo post.

Le Estate Chiara sono quasi sempre bionde. Biondissime da bambine, leggermente più scure da adulte, possono tranquillamente schiarire i capelli a patto di non fare riflessi caldi. Scegliete un biondo freddo. Guardate il colore di Naomi Watts e Michelle Pfeiffer. Questo è il tipo di biondo che dovete ricercare. Come vedete non ha riflessi caldi.

fonte: celebhairdo

Anche le Estate Media hanno spesso capelli chiari, dal biondo al castano medio. Hanno nell’insieme colori davvero molto delicati, quindi, così come le Estate Chiara non dovrebbero MAI scurire i capelli. L’effetto vecchia parruccona è assicurato.

fonte: gossip cop

Questo è il famigerato color “topo” che tutte vogliono eliminare. Invece è un colore bellissimo e solo alle Estati sta così bene! Nessun’altra stagione può portarlo! Se appunto avete capelli chiari, potete schiarirli con dei colpi, ma sempre freddi e mai troppo chiari, giocate sul tono su tono.

Le Estate Scura portano spesso un castano medio, sono scurette rispetto alle alte Estate. Prendete ad esempio Adriana Lima o Rhianna, sono belle scure. Le Estate Pura invece sono in genere biondo-scuro fino a castano medio.

fonte: topsy.fr

Se con l’età e il progressivo ingrigire dei capelli decidete di non tingervi, via libera. Siete fredde, quindi i capelli argentati non possono che starvi bene. Attenzione solo al fatto che probabilmente diventerete più soft.

Ricapitolando: se avete l’esigenza di tingere scegliete un colore quanto più possibile simile al vostro. Se siete Estate Chiara o Estate Media potete ravvivare il vostro colore con delle schiariture tono su tono, con riflessi freddi o cenere. Se siete Estate Pura non dovete ne scurire ne schiarire: tenete il vostro colore medio e cercate riflessi rigorosamente cenere. Se invece siete Estate Scura, indipendentemente dal vostro colore base, non dovreste schiarire o perdereste la profondità che vi contraddistingue. No a riflessi dorati, ramati o rossi. No all’henné.

 

PRIMAVERA

Le donne primavera sono caratterizzate da colori chiari, saturi e luminosi.

Sono generalmente bionde, biondo fragola, ramate o rosse, ma nella Primavera Pura troviamo anche castane, sempre dai riflessi caldi.

In questo caso MAI scurire. Andatevi a vedere Scarlett Johansson mora, o Charlize Theron. Non sono più loro, appaiono indurite. Se una Primavera è di base bionda può giocare con delle schiariture, sempre sul biondo caldo o il fragola.

fonte: popsugar

Alcune primavere, soprattutto le medie invece, hanno un colore di capelli meno intenso, più soft, che tende ad essere più “spento” rispetto ai colori delle loro sorelle Chiare. Anche in questo caso comunque, si può giocare con le schiariture, evitando colori troppo vivaci.

Le Primavera Scura invece possono essere anche rosse naturali, vedi Nicole Kidman o Amy Adams. Si tratta comunque di un rosso chiaro, vivace.

fonte: blonde.youbru.com

Evitate quindi riflessi freddi o cenere. Sì ai riflessi dorati, ramati e fragola. L’hennè in questo caso è consentito, attenzione solo se siete bionde, potrebbero virare troppo al rosso e rompere gli equilibri.

Ricapitolando: se avete l’esigenza di tingere scegliete un colore quanto più simile al vostro. Se siete naturalmente bionde potete giocare con le schiariture, sempre su toni dorati, ramati o fragola. Se siete rosse potete ravvivare il vostro rosso senza però andare nel rosso scuro. Se invece siete castane con riflessi ramati, dovreste rimanere tali.
Mai scurire i vostri capelli perché perdereste tutta la vostra luminosità, cosa di cui avete assoluto bisogno.

AUTUNNO

Le donne autunno sono caratterizzate da colori caldi e smorzati rispetto a quelli della primavera. All’interno di questa macro stagione abbiamo però donne molto diverse tra loro.

Le Autunno Chiaro sono spesso bionde o castane medie con riflessi dorati.

fonte: filmjunk.com

Essendo soft e chiare possono schiarire leggermente i capelli, giocare con colpi di luce o shatush. Colori come il biondo scuro dorato o miele donano molto a queste donne. Se invece sono castane (ma non vanno mai oltre un castano medio) non consiglio di schiarire troppo ma giocare col tono su tono. In ogni caso non dovrebbero MAI scurire i capelli ne fare tinte rosse con la scusa di essere calde. Non dona.

Le Autunno Medio sono probabilmente le più versatili: le troviamo bionde, castane, castano medio-scuro, castano ramato. Anche loro a seconda di come sono non dovrebbero schiarirsi se sono scurette e non dovrebbero scurirsi se sono chiare. Anche la Autunno Medio bionda non dovrebbe schiarirsi in quanto perderebbe intensità. Possono giocare con riflessi dorati o castani caldi. L’hennè lo ammetterei solo su quelle che già per natura hanno forti riflessi ramati. Sulle altre lo eviterei perché risulterebbe un po’ finto.

Le Autunno Puro invece sono spesso rosse naturali. Quindi guai a voi se vi scurite o schiarite quella meravigliosa chioma fulva! Il mio consiglio è di continuare a fare lo stesso colore vita natural durante.

fonte: us weekly

Le Autunno Scuro lo dice il nome stesso: sono scure. Hanno un colore di capelli naturale che va dal castano medio al castano molto scuro. Ve lo dico subito così via il dente via il dolore: no, non siete abbastanza calde da farvi rosse o fare l’hennè. Siete molto neutre quindi sì ai castani ricchi e caldi, tipo sfumature cioccolato, caffè, castagna, ma no a colori ramati, mogano o simili…Per voi vige il divieto assoluto di schiarivi i capelli. Siete profonde, è vostro pregio, perché non sfruttarlo? Come per le Inverno potete fare lo shatush solo se avete capelli lunghissimi.

Le calde in generale quando ingrigiscono ahimè non brillano come le fredde. Spesso il loro grigio è un grigio-giallino che andrebbe spento con shampoo antigiallo. La conseguenza però è che nell’insieme vi schiarirete molto e probabilmente cambiereste stagione.(si può cambiare stagione???? Sì, ma ne parleremo in un prossimo articolo)

fonte: wikiquote

Questa era una panoramica sul colore di capelli migliore per ogni stagione.
Mi spiace deludere chi sperava le consigliassi qualcosa di diametralmente opposto al proprio colore naturale, ma se così fosse non sarebbe armocromia!

E una vuole fare un colore pazzo? Se volete “limitare i danni” tenete conto delle vostre caratteristiche: siete calde? Evitate i capelli azzurri o rosa. Siete fredde? Evitate l’arancio o il giallo. Siete molto chiare e diafane? Evitate colori scuri e pieni tipo il blu e il verde e optate per i rosa o i celeste. Esiste il modo per essere come volete! 🙂

Dai, in fondo qualche bella notizia ve l’ho data. Ma vi capisco eh, io sono castana scura senza riflessi particolari, e spesso vorrei fare qualcosa di diverso, tipo il nero blu o il famigerato rosso…ma so che non starei bene quanto col mio caro castano.
Gioco di più col taglio cambiando spesso look.

Come sempre spero che anche questo articolo vi sia stato utile, per ogni domanda, scatenatevi tra i commenti o sui social. 🙂

A presto!

Related posts

4 Thoughts to “Qual è il colore di capelli migliore?”

  1. francesca

    Ciao Lara,
    dunque io che sono un’autunno scuro di mezza età, cosa posso fare per portare meglio i capelli grigi? O dovrei tingerli a vita col mio colore di gioventù’?
    Grazie!

  2. francesca

    Ciao Lara, quindi una autunno scuro che ingrigisce cosa dovrebbe fare? Cercare di mantenere il colore di gioventù?

    1. Sarebbe l’ideale, ma puoi anche tingerli di un tono più chiaro rispetto a quello della gioventù perchè con l’età ci si ammorbidisce un po’, quindi puoi permettertelo. Se decidessi di rimanere grigia dovresti togliere il giallino e tenere conto che la tua temperatura si raffredderà molto (solo nel caso in cui fossi completamente grigia, se avessi ancora parecchi capelli scuri no) e potresti diventare un’Estate. Ne parlerò al più presto in nuovo post, sul fatto di cambiare stagione per varie ragioni.

      1. Francesca

        Grazie per la risposta! aspetto il prossimo post allora.
        Pensa che tempo fa per scherzo mi sono messa una parrucca bionda e ho ricevuto un sacco di complimenti! Sono curiosa. 🙂

Leave a Comment

AlphaOmega Captcha Musica  –  What Do You See?
     
 

Protected with IP Blacklist CloudIP Blacklist Cloud