Make up artist long lasting Liquid Lipstick Wjcon…ovvero le famose tinte labbra Wjcon!

Sul web non sentito parlare d’altro che di queste tinte labbra.
Ne parlavate tutte benissimo, eravate a dir poco entusiaste, e io morivo di curiosità, anche perchè alcuni colori sembravano davvero belli.
Ne avevo parlato sulla mia pagina facebook, purtroppo il punto vendita Wjcon più vicino è a circa 70-80 km da qui!
La mia cara amica Maura (<3 grazie ancora tesoro!) che approfitto per salutare in modo speciale visto che sta vivendo il momento più bello della sua vita, mi ha fatto una sorpresa e mi ha regalato due di queste tinte, nel color rosso ciliegia e vinaccia, che erano tra quelle che più mi ispiravano!
Grazie ancora carissima, è stata una bellissima sorpresa! :-*

 Eccole qua! A sinistra la rosso ciliegia e a destra la vinaccia.
Sono contenute in un barattolino di plastica, e hanno un applicatore simile a quello dei gloss. Il prodotto si presenta molto denso e concentrato quindi ve ne servirà davvero pochissimo! Ergo: vi dureranno un’eternità!
Il loro costo a prezzo pieno è di € 6,90. E’ un prezzo davvero conveniente per dei colori (ben 16) così pieni e belli e una durata del genere!

Partiamo dal color Vinaccia. Vi mostro lo swatch confrontato con colori della stessa “famiglia” che posseggo:

Da sinistra a destra: Vinaccia Wjcon, Dark Side Mac, Rimmel Kate 09, Rimmel Kate 107, Rebel.
Sotto: Violine Loumineux Grand Rouge Yves Rocher.

Come potete vedere, il colore che più gli si avvicina è Dark Side, anche se sono comunque molto diversi. Vinaccia ha un croma più alto, è più acceso, mentre Dark Side è più spento. Vinaccia contiene più berry, mentre Dark Side, pur essendo prevalentemente berry, è più neutro e ha una puntina di marrone.
Vinaccia ha proprio il colore di un bicchiere di forte vino rosso sulle labbra, lo trovo neutro-freddo, e in armocromia adatto soprattutto alle Inverno Profondo, ma anche alle Inverno Profondo Soft più “dark”. L’ho visto anche su alcune Autunno profondo e si adattava piuttosto bene.
(ovviamente questo è un mio parere personale, non prendetelo per oro colato, provate sempre i colori!)

Eccolo su di me, una delle foto che ho usato per il mio articolo su Louise Brook per la rubrica “Icone Senza Tempo” che vi invito a seguire se ancora non lo avete fatto!
Il colore è pieno, corposo, basta davvero poco prodotto per colorare perfettamente le vostre labbra. Dopo un minuto il colore si fissa e diventa opaco e ha una durata straordinaria!
Con questo colore in particolare, consiglio però di fare uno scrub alle labbra prima di indossarlo. Essendo così scuro e pieno altrimenti va ad evidenziarvi le pellicine, colorandole più scure rispetto al resto delle labbra.
Sulle mie labbra tendenzialmente secche infatti il colore non è rimasto perfettamente omogeneo e ho dovuto ritoccarlo. Ma il colore è davvero stupendo se amate il look un po’ anni ’20-’30, o comunque amate le labbra belle scure.
E’ bello profondo, e proprio corposo!

Passiamo al rosso ciliegia! Anche qui vi mostro swatch comparativi:

Da sinistra a destra: Rosso Ciliegia Wjcon, Russian Red Mac, Ruby Woo Mac, Viva Glam Rhianna 1 Mac, Kiko Daring Game Piquant Fire Red.
Sopra: Rouge Pavot Yves Rocher.
Come potrete notare il colore che apparentemente è più simile è Russian Red. Ma come per la tinta precente in realtà il colore è molto diverso.
Rosso Ciliegia è uno dei rossi più belli che abbia mai visto: intenso, corposo, pieno, rosso neutro freddo. Anche in questo caso basta poco prodotto, e a differenza del vinaccia la stesura rimane più omogenea. La durata è davvero ottima!
Ma non è un rossetto no transfer, se bevete, lascerete l’impronta, ma dopo 4 ore, in cui avevo bevuto e mangiato qualche caramella il colore non aveva perso intensità, nè era venuto via a pezzi. Se ne stava ancora lì, intonso.
Stupendo!

Questo è su di me. Purtroppo era sera e ho dovuto fare la foto di fronte allo specchio del bagno che ha luci molto sparaflash che fanno sembrare il nero lo spazio profondo e la mia pelle un lenzuolo! In ogni caso, potete comunque vedere quanto bello sia questo rossetto! Il colore lo trovo a dir poco perfetto per chi vuole labbra davvero rosse, con una sola passata ho ottenuto un colore così! Davvero meraviglioso! LO ADORO!!! 
Riguardo l’armocromia probabilmente è “riservato” alle Inverno Assoluto e Profondo. E’ un colore davvero ricco, se siete molto soft sarà come un evidenziatore, ma a noi pin up che importa? A me piace tantissimo come mi sta. Mi ha letteralmente conquistata.
Russian Red è un po’ meno freddo di questo Wjcon, infatti su molte tira fuori una nota calda. Ruby Woo è più freddo e meno profondo. Questo è una via di mezzo perfetta. Sì, credo proprio di eleggerlo ad uno dei miei rossi preferiti di sempre!

Purtroppo queste tinte labbra stanno diventando introvabili. Sul sito sono rimasti pochissimi colori, ho saputo che in molti punti vendita sono ormai esaurite. Forse con la grande richiesta l’azienda deciderà di metterle nella collezione permanente. Spero proprio di sì perchè sono un prodotto validissimo ed economico.
La mia amica Maura, che è make up artist, le ha paragonate a quelle Yves Saint Laurent che costano moooooolto di più! Per cui se le trovate approfittatene perchè valgono!

Spero che questo articolo vi sia piaciuto. E voi? Avete alcune di queste tinte? Di quale colore? E come vi trovate?

Related posts

6 Thoughts to “Make up artist long lasting Liquid Lipstick Wjcon…ovvero le famose tinte labbra Wjcon!”

  1. E indovina chi è arrivata troppo tardi ed ha trovato solo un improponibile rosa? *io* Il rosso ciliegia è qualcosa di meraviglioso davvero, ti illumina proprio il viso!

  2. Grazie! Se non fosse stato per la mia amica non le avrei nemmeno mai viste dal vivo! Ma si può non esserci un punto vendita tra Milano provincia e Padova? In mezzo il nulla!

  3. LoL! Invece qui c'è kiko in tutti i centri commerciali!

  4. vinaccia ce l'ho anche io ed è WOW! mi lascia perplessa solo la stesura, che almeno nel mio caso non è omogenea. Della stessa linea ho rosa antico che sulle labbra è mille volte più confortevole!

  5. Infatti, anche su di me vinaccia non è omogenea a differenza del rosso ciliegia! Forse è un po' colpa del colore che essendo così scuro fa notare più i difetti?

Leave a Comment

AlphaOmega Captcha Musica  –  What Do You See?
     
 

Protected with IP Blacklist CloudIP Blacklist Cloud