Erbette per capelli: kalpi tone

Dopo un piccolo sondaggio sulla mia pagina fb ho deciso di pubblicare un post sulla mia esperienza con le erbe indiane.

Questa volta vi parlo del Kalpi Tone.

 

Si tratta di una miscela di erbe indiane, qui di seguito gli ingredienti:

Amla Fruit (Phyllanthus Emblica linn 10%), Maka Leaves (Eclipta alba10%), Mandoor (Iron rust 10%), Japakusum Flower (Hibiscus Rosa 9%), Narangichal (Citrus Aurantium 8%), Shikakai Fruit (Acacia Concinna 7%), Kumari Leaves (Aloe Barbadensis miller7%), Kapoor Kachli (Hedychium Spicatum 6%), Brahmi Leaves (Herpestis Monniera 5%), Methi Seed (Trigonalafinum greekum 5%), Wala (5%), Khadir Stem (Acacia katechu willd 3%), Chandan (Santalum Album 2%), Neem Leaves (Azadirachta Indica), Sitaphal Seed Powder(Squamosa), Sugandhi Dravya (Q.S)*

E’ una miscela di erbe da usare come impacco e che è indicata per chi ha i capelli scuri e vuole ravvivarne i toni, in quanto contiene erbe che hanno un leggero potere scurente.
(ma attenzione, non è un hennè, e nemmeno una tinta, non cambierà il colore dei vostri capelli, ravviverà solamente il colore. Se avete i capelli molto chiari però, potreste trovarli più scuri.) 

Ma non serve solo a ravvivare il colore: queste erbe danno molti altri benefici ai capelli.
Aiuta a combattere la forfora, rafforza la radice dei capelli quindi ne combatte la caduta. Promuove anche la crescita dei capelli e grazie alle erbe scurenti ne previene l’ingrigimento precoce.

Questa miscela è importata direttamente dall’India dalla Hesh, una delle più grandi aziende del settore. E della stessa linea troverete tantissime altre erbette sia per i capelli che per la pelle. Tra l’altro non costano molto, questa costava meno di 4 euro. Le potete comprare su vari ecobiostore anche italiani.

Come si usa?
Basta mescolare la polvere con dell’acqua calda. La quantità di polvere la decidete voi in base alla lunghezza dei capelli. Io l’ultima volta ne ho usata mezza confezione e ho i capelli mediamente lunghi, ma forse avrei potuto usarla anche tutta! (sono 100 grammi) 
Mescolate bene, fino a quanto formate una pappetta cremosa, ma non troppo liquida o vi scivolerà via dai capelli, e nemmeno troppo solida altrimenti non riuscirete a spalmarla sulle ciocche. 
Potete anche mescolare la polvere con del the per accentuarne il potere scurente.

Qui potete vedere il miscuglio. 🙂 Lo so non è bello a vedersi, ma il profumo che sprigiona è buonissimo!
Dopo, potete ripartire la pappetta sui vostri capelli come fosse una tinta.
Preparatevi, perchè sporcherete ovunque…eheheh! Forse sono solo io imbranata! 😛
Per fortuna non è una tinta, è una sorta di “fango” che viene via subito!
Quando avete finito di ripartire il prodotto sui capelli, massaggiateli un po’ e fate vobis. Nel senso che potete lasciarli respirare e pinzarli, oppure, come ho fatto io per comodità, avvolgerli in una pellicola.

Qui potete vedermi in tutta la mia bellezza (ahahahaha!) con il Kalpi Tone in testa.
Ok, riprendetevi dopo l’orrenda visione che non ho ancora finito! 😀
Quanto tempo deve rimanere in posa? Sulla confezione c’è scritto un’ora, ma vi consiglio di tenerla almeno due ore.
E poi, sciaquate, sciaquate, sciaquate…non finirete più di sciaquare…
E’ un tipo di prodotto che va sciaquato davvero molto bene o vi ritroverete con della sabbiolina sui capelli!
Io non metto lo shampoo, alcune ne mettono una piccola quantità.
Dicono anche di sciaquare alla fine con aceto, io uso l’aceto da risciacquo di Yves Rocher.

Ed infine, asciugate e inspirate a fondo, perchè per qualche giorno i vostri capelli sprigioneranno un profumo meraviglioso! Io adoro il profumo di questo prodotto, non sa di fieno, sa di buono!

Purtroppo nella foto del prima e del dopo il trattamento in fotografia non si vede una gran differenza. Dal vivo però, posso assicurarvi che il mio castano scuro è ravvivato, e la consistenza dei capelli è più corposa. Sembrano quasi più spessi! E passo il tempo ad annusarli! *_*

Concludendo, è un trattamento che consiglio di fare una volta al mese circa (ma anche ogni due settimane se avete tempo), per rafforzare i capelli e ravvivare i vostri capelli scuri. E’ un vero trattamento di bellezza per i vostri capelli.


 

 


Related posts

8 Thoughts to “Erbette per capelli: kalpi tone”

  1. Amo anche io queste erbette di Hesh! 🙂 Il Kalpi Tone non l'ho mai provato, ma uso Amla, Neem e Tulsi di questa marca.

  2. Devo averlo! Lo voglio fortissimamente XD Dove lo hai preso Lara? Grazie per la review!

  3. Io l'avevo ordinato dallo store mademoiselle biologique 😊

  4. Davvero profuma? La maggior parte delle erbette che ho usato io puzzava oppure aveva un odore impercettibile. Mi sa che lo prenderò.

  5. Federica, dipende dai gusti! Se non ami il profumo di "erboristeria" dubito ti piacerà! Non è un odore tipo fieno forte, essendo un mix di erbe, si sentono anche la cannella, l'arancia, e altri profumi, forse perchè io amo tanto le erbe, ma lo trovo un profumo buonissimo!

  6. A mel'odore delle erbette non dà fastidio, l'unico che non mi piace è il fieno greco (methi) perchè ovviamente ha un odore di fieno fortissimo. Mi sa che lo proverò quando farò un ordine da mademoiselle biologique

  7. Vany

    Ciao 😊 mi hai molto incuriosita sul Kalpi tone. Io ho i capelli ricci e lunghi e vorrei provarlo visto le sue proprietà sia scurenti che benefiche. Volevo chiederti quando lo utilizzi? Come impacco pre shampoo sui capelli umidi o post shampoo come impacco al posto della maschera/balsamo?
    Grazie mille
    Vany

    1. assolutamente prima di lavare i capelli! considera che sciacquarlo non è affatto facile, quindi meglio farlo prima.

Leave a Comment

AlphaOmega Captcha Musica  –  What Do You See?
     
 

Protected with IP Blacklist CloudIP Blacklist Cloud

Unable to load the Are You a Human PlayThru™. Please contact the site owner to report the problem.