Colori Universali: cosa sono, quali sono e come usarli

Ciao a tutti!

Ormai siamo giunti a fine anno e ci saranno delle novità: avete letto l’ultima newsletter?

Una lettrice tra i commenti mi aveva chiesto dei colori universali e proprio ieri nel mio gruppo una ragazza ha chiesto:

“A settembre mi sposo e avrò tre damigelle che appartengono a tre stagioni cromatiche diverse. Cosa posso fare?”

Ho quindi colto la palla al balzo per parlarvi dei colori universali.

Chi ha fatto la consulenza con me sa che esistono e sa quali sono, ma non avevo mai fatto un articolo su questo argomento con degli esempi visivi.

 

Cosa sono:

I colori universali sono colori che si trovano praticamente in tutte le palette o nella stragrande maggioranza di esse.
Sono colori di intensità media (non troppo accesi, non troppo smorzati), valore medio (non troppo chiari, non troppo scuri) e temperatura abbastanza neutra (non troppo caldi, non troppo freddi).

Per questo motivo sono colori che si adattano a tutte le stagioni cromatiche. Saranno portabili sia dalle profonde che dalle chiare, sia dalle soft che dalle pure.

 

Quali sono:

Soft white (bianco soft), warm pink (rosa caldo), medium turquoise (turchese medio), teal blue, medium gray (grigio medio), emerald turquoise, medium purple (porpora medio), medium navy, medium charcoal (carbone medio), stone, medium plum (prugna medio), chocolate (cioccolato), periwinkle (pervinca), aubergine (melanzana), mahogany (mogano).

So che alcuni nomi vi spaventano e so che molte di voi sono scettiche al riguardo.
Non sono cose inventate da me, ma cose provate, materie di studio da anni da parte degli esperti del settore.

Ora ve li illustro e dopo vi spiego come usarli al meglio.

 

Colori Universali

 

Colori Universali
Colori Universali
Come si usano:
Seppur è vero che sono colori che sono presenti in tutte le palette o quasi, essendo ogni persona unica, ed essendo probabile che, ad esempio in un matrimonio, vengano indossati da donne appartenenti a stagioni molto diverse tra loro, i colori non vestiranno allo stesso medio.
Per esempio un Warm Pink è più facile immaginarlo su una Primavera piuttosto che su una Inverno. Oppure un Chocolate è più facile immaginarlo su una Autunno che su una Estate. (vi sorprenderà sapere l’Aubergine è in tutte le palette, dalle più chiare alle più soft e non è il solo!)
Vanno anzitutto abbinati a trucco e parrucco in stagione. Sei una Inverno? Truccati da inverno e tieni i capelli di un colore a te adatto. Sei una Estate? Truccati da Estate e così via.
Tieni conto del contrasto. Considera il tuo contrasto, è alto? Basso? Medio? Scegli il trucco e gli accessori in modo da creare il giusto contrasto.
Usa accessori adatti. Abbinali a gioielli in metalli o pietre della tua stagione, oltre a scegliere modelli adatti alla tua forma del viso.
Scegli un modello adatto alla tua forma del corpo. Anche se le forme del corpo esulano dall’armocromia in senso stretto, un modello che si adatta perfettamente alla forma del corpo aiuta ad esaltare anche l’armonia del colore. Una donna vestita con colori e modelli adatti risulterà armonica in tutti i sensi.
Fa attenzione alla scollatura. Una scollatura larga, ampia o profonda, aiuta a mitigare l’effetto di qualsiasi colore. Quindi se non sei convintissima dell’effetto che ti fa il colore vicino al viso, evita un abito troppo accollato o a lupetto e scegli un abito con una scollatura diversa.
Questi sono i consigli base.
Ovviamente i colori vanno scelti anche in base all’occasione d’uso. Ad esempio per le damigelle eviterei il Soft White o lo Stone. Se la sposa è in bianco o in una delle sue varianti, loro sarebbero troppo simili.
Spero che questo articolo vi sia piaciuto e che vi sia utile in più occasioni!
Ci sentiamo nel 2017! 🙂
ps: siete già iscritte alla newsletter?

Iscriviti alla nostra newsletter ed unisciti ai nostri 89 iscritti.

Related posts

Leave a Comment

AlphaOmega Captcha Musica  –  What Do You See?
     
 

Protected with IP Blacklist CloudIP Blacklist Cloud