Analisi del colore #8 Ottobre 2016: Arianna

Buongiorno cari miei lettori!

Vi ringrazio di cuore per il fatto che continuiate a seguirmi.
Mi scuso con voi per l’irregolarità di questa rubrica, ma come successo in precedenza non dipende da me.

Qua devo un po’ fare una “ramanzina”…Non avete idea di quante richieste io abbia per partecipare a questa rubrica. Tante, davvero tante e molte si sono pazientemente messe in fila. (Tant’è che ho chiuso le iscrizioni perché ho prenotazioni fino a marzo.)
Se vi stufate di aspettare o non avete voglia di fare le foto o avete problemi che vi impediscono di inviarmele per tempo, avvisatemi!
Ditemi che non potete partecipare e cedo il vostro posto alla ragazza successiva.
Vi avviso tutte un mese prima per darvi il tempo di preparare le fotografie, se non ci riuscite fatemelo sapere. Ve ne sarò grata io, che riuscirò a mantenere la rubrica regolare, e ve ne saranno grate le ragazze in coda, nonché i miei lettori.

Spero di non essere risultata scocciata, non lo sono, solo mi spiace per le analisi perse, per gli articoli non scritti e soprattutto per le ragazze che pazientemente aspettano il loro turno.

Arianna doveva essere analizzata a novembre, ma visto che sto ancora aspettando la ragazza di maggio, quella di luglio e quella di settembre ho deciso di analizzarla subito, anche perché ha mostrato vero entusiasmo e reale interesse per l’analisi. (la ragazza di ottobre è ancora in tempo per inviarmi il materiale).

Ma ora lasciamo la parola ad Arianna che si presenta così:

“Ciao, mi chiamo Arianna, ho 23 anni e studio lingue straniere a Milano, che mi offre la scusa perfetta per fare ciò che mi rende più serena al mondo: leggere e collezionale libri! Credo che sia importante continuare a scoprire cose nuove ed essere capaci di giocare con sé stessi, e l’Armocromia mi pare che coniughi un po’ tutte e due le cose. Peccato che io da sola non ci abbia capito quasi nulla, a parte che sto bene in blu, quindi non sono un Autunno, ma dato che amo anche il rosso, il bianco, il verde, il celeste … probabilmente sono arcobaleno! Di solito io vivo struccata, spettinata e comoda -ed è un bel vivere -ma a volte ci sono occasioni e momenti che richiedono qualcosa in più. Se finalmente capissi che stagione sono il primo passo verso l’eleganza sarebbe fatto, e potrei cominciare a sentirmi a mio agio anche quando “oso”. Quindi grazie ancora Lara per questa occasione!”

img_9887

Questa è Arianna senza trucco. Quello che salta subito all’occhio al di là del bel volto è l’incarnato. Definito, omogeneo, “compatto”. Non ci sono discromie o “patine”.

La prima cosa che cerco di capire è se una persona è calda o fredda.

img_9893

Con un po’ di trucco, anche se la foto è un po’ azzurrata, si capisce che Arianna regge molto meglio il fucsia rispetto all’arancio.

img_9890

L’arancio la fa verdognola.

Ma facciamo una prova ulteriore, quella che faccio con tutte le mie clienti virtuali.
Proviamo alcuni colori selezionati, caldi e freddi.

copia-di-img_9887Quali si accordano meglio ai suoi colori naturali? Senza dubbio quelli sulla destra, i colori freddi. Si vede benissimo come sembrano richiamare il suo incarnato e i suoi occhi!

Il secondo step è “chiaro o scuro”? Serve a capire la macrostagione. Le stagioni scure sono inverno e autunno, le stagioni chiare primavera ed estate. Lo so, esiste l’autunno chiaro così come l’estate profonda. In questo caso ci si riferisce all’aspetto sommario delle stagioni.

copia-di-img_9887Abbiamo già stabilito che la sua temperatura è fredda, quindi ora usiamo colori freddi. Il soft pink e il fucsia. Quale dei due si accorda meglio ad Arianna? Qua non è affatto semplice perché oggettivamente le stanno bene entrambi.

In questo caso abbiamo bisogno di vedere altre foto di Arianna.ari-mauro-grande

Qui sopra ad esempio, noto ancora come il suo incarnato sia limpido, freddo. La camicia non è di un marroncino eccessivamente caldo, ma manca di intensità.

304460_357610664320155_1555595639_n

Qua invece noto come regga bene questo rosso puro. Vero che non è vicinissimo al volto, ma una stagione soft non lo reggerebbe così.

224872_392960454118509_768762953_n

Qua possiamo ammirare i suoi splendidi occhi, di un verde chiaro intenso, non soft, non muted ma nemmeno brillante. Guardate la sua pelle, come armonizza bene con la neve invece che con la sciarpa e il cappotto! 🙂

Questo la sposta più verso l’inverno che verso l’estate.

Resta da capire un’ultima cosa: l’intensità. Pure, tinted, toned o shaded?

img_9887

Quale di questi 4 colori credete si accordino meglio ad Arianna?

Vediamo alcune prove che ho fatto:

Nella prima foto ho provato un trucco completamente freddo, croma elevato, ma non brillante. Credo che regga benissimo un rossetto di questo tipo.

schermata-2016-10-10-alle-14-59-21

Nella seconda sono rimasta sempre sul versante freddo, ma ho abbassato sia la temperatura, andando verso un colore più neutro, sia il voltaggio, smorzando il colore. Lo regge senz’altro, ma secondo me non brilla come sopra.

schermata-2016-10-10-alle-15-00-34

 

Purtroppo la foto qui sotto non è venuta come volevo…il rossetto è venuto caldo anzichè freddo, ma si può vedere come comunque al di là della temperatura, Arianna regga i colori accesi.

schermata-2016-10-13-alle-11-47-47

Qua sotto ho semplicemente aggiunto un rossetto in linea con la maglia che indossa e un po’ di eyeliner nero e trovo sia semplicemente stupenda!!!

schermata-2016-10-13-alle-11-55-46

Arianna è una donna Inverno Assoluto. Fredda, dal contrasto naturale tra pelle, occhi e capelli alto, più chiara rispetto agli altri inverni. Non ha bisogno di colori cupi.

Perché non un altro inverno? L’inverno brillante è una rarità e seppur Arianna abbia una bella intensità non è brillante e si vede. L’inverno profondo è troppo cupo per lei. Ovviamente anche l’Inverno profondo ha il rosso, il bianco, il nero e altri colori in comune con l’assoluto, ma di base è troppo scuro, profondo. Infine l’Inverno profondo soft decisamente no, ha il croma abbassato rispetto agli altri inverni, oltre ad essere profondo.
Perché ho scartato l’estate? Semplice, i colori estivi non sono abbastanza intensi per lei. L’estate assoluta va bene come temperatura, ma non come intensità, l’estate soft profonda è decisamente troppo cupa, la soft chiara e la chiara hanno colori troppo tenui.

Spero che le spiegazioni siano state esaurienti. Sono soddisfatta, era da parecchio che non trovavo una Inverno Assoluto. Non ho mai fatto mistero che sia la mia stagione preferita e che la invidio un sacco…ho sempre voluto essere Biancaneve, invece devo accontentarmi di essere la Regina Cattiva! Ahahahah!

Bene ragazze anche per questa volta è tutto. Arianna riceverà privatamente il booklet della sua stagione e la sua stupenda palette e spero sia soddisfatta!
Arianna, non avresti mai potuto essere un Autunno! 🙂

Alla prossima, bacini e rock’n’roll!

Related posts

Leave a Comment

AlphaOmega Captcha Musica  –  What Do You See?
     
 

Protected with IP Blacklist CloudIP Blacklist Cloud