Analisi del colore #26 Maggio 2018: Elisabetta

Buongiorno!

Mi spiace di non aver pubblicato molto ultimamente. Se mi seguite sui social sapete che è un periodo molto intenso per la mia vita privata e anche se cerco di non trascurare niente ho le pile scariche!

Sto anche progettando delle novità per quanto riguarda i miei servizi di consulenza. Di alcuni non posso ancora parlare, ma posso parlarvi di questo corso. (clicca) Si tratta di un corso sull’armocromia davvero completo e unico.

Inoltre se avete notato, nella sezione eventi c’è la sezione “Richiedi un evento nella tua città”. Mi serve per capire dove sono più richiesta e organizzare miei eventi futuri. Per ora sono selezionabili solo città per me raggiungibili in giornata tra andata e ritorno, ma dovessero esserci almeno 10-15 richieste altrove mi organizzerò per raggiungervi.

Ma torniamo a noi, o meglio alla protagonista del nostro articolo, Elisabetta, che si presenta così:

“Ciao Lara, sono Elisabetta, 30 anni, di Roma. Sono una restauratrice di beni culturali e ogni giorno mi perdo nella meraviglia che le interazioni tra i colori creano. Altrettanto non posso dire di saper fare con me stessa, di cui non riesco ancora appieno a capire le potenzialità dei miei colori e di quelli dell’abbigliamento e del trucco che scelgo. In genere vesto con abiti scuri, per lo più neri, e mi trucco con matita e mascara assolutamente neri. Credo che i colori caldi e molti chiari mi spengano. Le mie caratteristiche corrispondono a quelle che cerchi tu per le analisi armocromatiche gratuite, quindi ho pensato di candidarmi per iniziare a valorizzarmi e apprezzarmi di più attraverso questa disciplina che ho scoperto recentemente! Sono bionda naturale (fredda, ma negli ultimi anni mi dicono spesso che ho riflessi rossi caldi, cosa che non è mai accaduta prima, e in effetti in alcune foto lo noto anche io) e ho gli occhi azzurri, credo di essere un’estate ma ho moltissimi dubbi. E’ stato difficile trovare una foto mia in cui mi si veda bene e senza colori falsati, per questo te ne mando diverse… ”

Osservando Elisabetta noto subito come il nero la sovrasti e come lei sia sicuramente chiara: occhi chiari, capelli naturalmente chiari e carnagione medio-chiara. I capelli hanno effettivamente dei riflessi spiccatamente dorati, quasi leggermente ramati.

Anche la carnagione io la vedo neutro-calda. Ma visto che Elisabetta dice di vedersi spenta con colori chiari e caldi, diamo il beneficio del dubbio e vediamo le varie prove coi colori!

Bianco vs Beige

Il beige, anche se appena accennato e neutro, vince sul bianco. Ma il bianco vince sul nero, indice che appartiene ad una stagione chiara.

Questo blu è un po’ freddo e un pelo acceso. Proviamo ad armonizzarlo…

Molto meglio non trovate?

Ora vediamo un hot pink contro un salmone:

Il rosa stacca, vediamo prima la maglia e solo dopo Elisabetta, come se fosse un livello spostata indietro. Mentre il salmone trovo le stia davvero molto bene, la valorizza e armonizza coi suoi colori.

Marrone vs Cammello vs Grigio.

Se il marrone sta bene, il cammello ancora meglio, non si può dire lo stesso del grigio, che la fa apparire stanca e quasi invecchiata.

Rosso vs Arancio.

Entrambi non sono nella gradazione giusta per lei. Il rosso troppo cupo e l’arancio troppo acceso. Però devo dire che tutto sommato l’arancio non è affatto male. Se lo smorzassimo proprio appena appena credo sarebbe oh yeah!

Il giallo forse è un po’ limone, ma ha la giusta luminosità, mentre il mostarda la smorza un po’ troppo.

Vediamo i rossetti:

Il prugna è un BIG NO! Se vuole apparire più vecchia di 10 anni è la scelta giusta, ma se vuole apparire fresca e bella va evitato. Abbinato al nero poi è davvero svilente per la sua bellezza.

Anche il mattone è troppo cupo.

Tra un rosso pieno classico e questo arancio intenso, vince il secondo. Se sostituiamo la maglia nera con un altro colore, un verde acqua ad esempio e trucchiamo gli occhi, credo sarebbe davvero splendida.

Anche questo corallo lo trovo davvero bellino.

Non male anche questo rosa, forse un pelo freddo ma neanche tanto.

Vi metto un’altra foto random:

Trovo che l’abito le stia bene e tutto l’insieme abbia la giusta luminosità.

Avrete capito dove voglio arrivare: chiara, luminosa e caldina. PRIMAVERA CHIARA.

Questa è un’elaborazione che ho fatto io sulla prima foto struccata.

Lasciate perdere la pseudo fantasia che ho messo sulla maglia che pare una tovaglia. Voglio solo mostrarvi come questi siano i colori più giusti per lei: le danno la freschezza ed esaltano la sua giovinezza!

Come vedete sugli occhi non sono stata leggera: non è vero che siccome una appartiene ad una stagione chiara deve usare colori super chiari, tenui e mosci sugli occhi. Un trucco fatto con marroni da chiari a scuri va benissimo, così come la matita nera messa sottile all’attaccatura delle ciglia. Idem la scelta del mascara nero. Poi se una donna preferisce quello marrone perché ha ciglia molto bionde va benissimo anche quello!

Vip di riferimento sono: Scarlett Johansson, Blake Lively, Kate Hudson, Cameron Diaz.

Quindi, spero Elisabetta, che i colori chiari e caldi con cui non ti vedi siano quelli più soft, quelli molto tenui e non i tuoi bei colori da Primavera Chiara, che sono caldi e chiari, ma non tenui, non soft. Sono piuttosto vivaci e allegri anzi!

Alla prossima!

 

Related posts

Leave a Comment

AlphaOmega Captcha Musica  –  What Do You See?
     
 

Protected with IP Blacklist CloudIP Blacklist Cloud

Unable to load the Are You a Human PlayThru™. Please contact the site owner to report the problem.