Analisi del colore #18 Agosto 2017: Alexia

Buongiorno lettori,

finalmente è arrivato settembre, è cominciata la scuola e io torno ad avere più tempo per voi.
L’estate è stata impegnativa sotto tanti punti di vista: ho avuto problemi personali e di salute e non sto ancora benissimo, ma soprattutto ho avuto a casa per 3 mesi la mia piccolina ed è stato difficilissimo ritagliarmi la privacy necessaria per lavorare.

Quindi eccomi a recuperare l’analisi di agosto, il turno di Alexia che si presenta così:

“Mi chiamo Alexia, ho 23 anni e mi sono avvicinata al mondo dell’armocromia da circa un mese, rimanendone affascinata.
Ho sempre avuto una passione per i colori, tanto che anche le mie insegnanti, nel corso degli anni, hanno dovuto fare l’abitudine ai miei quaderni (e persino alle mie verifiche) multicolor!
Col trucco mi piace sperimentare (trucco quasi sempre gli occhi e raramente le labbra), mentre per quanto riguarda vestiti e accessori trovo che la mia comfort zone sia quella che comprende le tonalità della terra. Indosso quasi sempre orecchini dorati, tanto che mi sembra ormai siano parte integrante del mio viso (mentre trovo che tutto quello che vira verso l’argento o il grigio mi spenga).
Anche amiche e parenti, se devono farmi un regalo, puntano sempre sui colori della terra, dell’oro o del bronzo, e io stessa trovo che facciano parte di me. Sono curiosa di scoprire se mi sono sempre sbagliata!
Ho gli occhi marroni, capelli castano chiaro (o, come dicevo da piccolina, “color miele”) e una carnagione piuttosto chiara, che d’estate diventa subito ambrata (non sono mai arrivata ad essere marroncina, però). Trovo che il mio incarnato con un po’ di abbronzatura guadagni vita, mentre d’inverno, ahimè, il pallore nasconde un tono grigiastro.
Mi piacerebbe sperimentare nuances diverse anche per i capelli, per cui mi metto nelle tue mani!”

Trovo che Alexia abbia già una buona consapevolezza di sé, e vedremo presto il perché.

Occhi scuri, capelli medi, carnagione medio-chiara. Ha sicuramente profondità, non ha un mix di colori tenui e soft. Il nero che qui indossa non è un suo colore wow, ma sicuramente non la penalizza particolarmente.

Anche in questa foto si percepisce bene la sua profondità.

Qui la vediamo con colori freddi, un abbinamento a contrasto medio alto, adatto ad una Inverno Scuro. Proviamo ad aggiungere un rossetto per bilanciare il tutto.

Not bad, ma qualcosa non torna, non siete d’accordo?

Questo rossetto è Ruby Woo, rossetto rosso pinup famoso per essere molto acceso. Non lo vedo tremendo, per lo meno in questa foto, forse giusto un po’ sparato.

Che dire di questo rossetto berry violaceo? La spegne terribilmente, le fa le labbra livide.

Proviamo ad aggiustarli un po’?

Non ho fatto altro che scaldare la temperatura del rossetto. Non ho modificato la saturazione o la profondità. E va molto meglio. Pur essendo struccata, con solo un po’ di rossetto di questo colore, una sorta di mattone, Alexia risulta molto valorizzata e fresca.

Nel caso di Ruby Woo invece ho scaldato proprio di una puntina la temperatura, l’ho desaturato un attimo e reso un po’ più scuro. Inoltre grazie alle mie indubbie capacità di usare il fotoritocco (ovviamente sto scherzando, sono impedita!) le ho messo un po’ di trucco sui toni del marrone da medio a scuro sugli occhi e lo regge senza dubbio.

Alexia è una Autunno Scuro.

 

Direi che questa foto è decisamente esplicativa. Ho solo aggiunto un rossetto. E con tutti quei colori intorno al volto sta benissimo.

Per questo dicevo che Alexia ha una certa consapevolezza di sé. Instintivamente ha sempre preferito i colori della terra, che sono anche quelli che le stanno meglio.

Continua così! 🙂
Ricorda di evitare i colori troppo freddi, i fucsia, i rosa. Se scegli colori caldi ma tenui, come il beige, il sabbia o simili, abbina sempre qualcosa di scuro che crei il contrasto di cui hai bisogno. A volte basta solo un rossetto.

Bene, anche per stavolta è tutto. Alla prossima, con un articolo sui colori pantone per questa stagione!

Related posts

Leave a Comment

AlphaOmega Captcha Musica  –  What Do You See?
     
 

Protected with IP Blacklist CloudIP Blacklist Cloud